Didascalia

Incontro tra Regione e Anci Puglia per l'obbligo dell'adeguamento degli strumenti urbanistici comunali al PPTR  oggi, a Bari.Presenti il presidente della Giunta regionale Michele Emiliano, l'assessore regionale alla pianificazione territoriale Anna Maria Curcuruto e, per Anci Puglia, il presidente sen. Luigi Perrone, il vicepresidente Emilio Romani e il consulente tecnico Giuseppe Sciscioli

 

Anci Puglia nei giorni scorsi, in una nota inviata al governatore Michele Emiliano, aveva ribadito la necessità di una riapertura dei termini dell' adeguamento al Piano Paesaggistico Territoriale Regionale da parte dei Comuni pugliesi (23 marzo 2016), per evitare il blocco totale dell' attività edilizia sui territori, ma anche per evitare di paralizzare l'attività delle amministrazioni comunali che non hanno ancora potuto completare le dovute procedure.

Il presidente Emiliano nell'incontro odierno, ha ribadito l'impossibilità di riapertura dei termini previsti dal PPTR, anche perché non ci sarebbero i tempi tecnici per definire l'iter; piuttosto, la Regione ha assunto l'impegno concreto teso alla semplificazione delle procedure comunali, sia per adeguamento degli strumenti urbanistici al PPTR che per le autorizzazioni sui singoli interventi edilizi.
Il presidente Anci Puglia sen Luigi Perrone a tal proposito, ha chiesto la immediata costituzione di un tavolo tecnico congiunto Regione-Anci-Ance, con l'obiettivo di tradurre in concreto le richieste della Regione, di eliminare le rigidità e le criticità delle attuali disposizioni e procedere di concerto ad una modifica di tutta la normativa regionale, sempre e comunque salvaguardando rispetto e tutela del paesaggio. 

L'assessore Curcuruto ha convocato per il prossimo 10 giugno il tavolo per la revisione delle norme regionali in materia urbanistica e di paesaggio, con l'obiettivo di affrontare prioritariamente gli argomenti trattati

Data: Lun, 30 Maggio 2016

Tratto da Press Regione

Condividi questa pagina

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da paesaggiopuglia.it?