Stemma PUGLIA pptr Assessorato

Sezione Tutela e valorizzazione del paesaggio
Via Giovanni Gentile, 52 - Bari (vai alla mappa)
Telefono: +39 0805404353 - 0805404377

 

Organizzazione Assessorato Pianificazione territoriale

(Pianificazione territoriale - Urbanistica, Assetto del Territorio, Paesaggio, Politiche Abitative)

Assessore: Anna Maria Curcuruto
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria particolare: Teresa Abbadessa
Tel: 080 5404347 - 080 5378823
fax: 080 5407887
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sezione tutela e valorizzazione del paesaggio

Dirigente di sezione: Barbara Loconsole
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Competenze:

  1. persegue le politiche di pianificazione e gestione del territorio valorizzandone le caratteristiche di materia trasversale, in cui vengono a sintesi le politiche seguite in altri settori (ambiente, difesa del suolo, trasporti, commercio, agricoltura, etc.). Il servizio , nell'ambito delle proprie competenze nello svolgimento delle attività di seguito elencate avrà pertanto particolare cura nel cercare il coordinamento con i settori su menzionati, quale elemento essenziale per conseguire la qualità urbana e territoriale;
  2. svolge attività di studio, ricerca e documentazione per la definizione di metodologie di riferimento in materia di governo del territorio, partecipando anche ad iniziative e progetti a valenza regionale, nazionale ed europea;
  3. supporta gli atti di programmazione regionale attraverso la analisi delle politiche territoriali;
  4. promuove, indirizza e supporta la pianificazione territoriale regionale specialistica, la pianificazione provinciale, d'area vasta e comunale, garantendone il coordinamento nel quadro della pianificazione generale e favorendo politiche perequative ai sensi della lr 20/2001 anche mediante specifici incentivi e sperimentazioni;
  5. redige e periodicamente aggiorna il documento di assetto generale (DRAG) previsto dalla lr 20/2001;
  6. si coordina con gli uffici competenti in materia di valutazione ambientale strategica e di urbanistica, per la definizione di indicatori e la verifica dei dati di monitoraggio di piani e programmi locali, di area vasta e regionali
  7. svolge attività di studio, ricerca e documentazione per la definizione di metodologie finalizzate alla tutela dei beni paesaggistici e ambientali avvalendosi dell'osservatorio regionale per la qualità del paesaggio;
  8. redige, verifica l'attuazione e periodicamente aggiorna il piano paesaggistico territoriale regionale anche attraverso il monitoraggio compiuto dall'osservatorio regionale per la qualità del paesaggio e il coinvolgimento di amministrazioni locali, enti ed associazioni;
  9. attua il piano paesaggistico regionale attraverso la verifica di compatibilità paesaggistica dei piani e attraverso l'esercizio della funzione autorizzatoria in materia di paesaggio, in maniera diretta o delegata;
  10. garantisce il coordinamento e lo sviluppo dei quadri di conoscenza del territorio regionale attraverso l'uso del sistema informativo territoriale (SIT) e il continuo aggiornamento della cartografia tecnica di base e del database topografico con particolare riguardo agli strati informativi necessari per la pianificazione territoriale e paesaggistica;
  11. promuove la qualità delle trasformazioni urbane e territoriali, integrandole con le politiche di tutela e valorizzazione del paesaggio, mediante l'azione di indirizzo e coordinamento dell'attuazione delle norme sulla qualità delle opere di architettura e di trasformazione urbana (anche ai sensi della lr 14/2008) le politiche di sostenibilità dell'abitare (anche ai sensi della lr 13/2008), gli interventi di rigenerazione urbana comunali e intercomunali (anche ai sensi della lr 21/2008) ricorrendo, tra l'altro, a forme di sperimentazione e incentivi.
  12. è responsabile della Rete Natura 2000 e, a tal fine, cura la promozione e la approvazione dei piani di gestione e il monitoraggio sullo stato di conservazione dei siti, anche mediante coordinamento con gli uffici competenti e con gli enti delegati;
  13. cura l'attuazione della programmazione comunitaria e delle azioni del programma triennale dell'ambiente attinenti ai compiti sopra indicati, per la tutela della biodiversità anche ai fini della realizzazione della rete ecologica regionale;
  14. promuove la politica della conservazione della natura, attraverso la rete delle aree protette regionali e costituisce il coordinamento delle attività dei parchi nazionali e regionali.

 

Dipendenti

Danilo Atlante
Luigia Capurso
Marco Carbonara
Stefania Cascella
Michele Cera
Laura Colabufo
Nicoletta Colonna
Aldo Domenico Maria Creanza
Filomena Delle Foglie
Giovanna Ferri
Roberto Fuiano
Annarita Graziato
Vittoria Antonia Greco
Luigi Guastamacchia
Assunto Vito Laricchiuta
Maria Lopinto
Grazia Maggio
Francesco Natuzzi
Paola Romano
Alfredo Semeraro
Tommaso Vinciguerra
Francesco Zizzari

Strutture afferenti

- Servizio Parchi e Tutela Biodiversità

Competenze:

È responsabile della Rete Natura 2000 e, a tal fine, cura la promozione e la approvazione dei piani di gestione e il monitoraggio sullo stato di conservazione dei siti, anche mediante coordinamento con gli uffici competenti e con gli enti delegati; - cura l'attuazione della programmazione comunitaria e delle azioni del programma triennale dell'ambiente attinenti ai compiti sopra indicati, per la tutela della biodiversità anche ai fini della realizzazione della rete ecologica regionale; - promuove la politica della conservazione della natura, attraverso la rete delle aree protette regionali e costituisce coordinamento delle attività dei parchi nazionali e regionali.

Dipendenti

Maria Pia Antonucci
Mattia Carbonara
Stefania Frassineti
Barbara Loconsole
Vincenzo Moretti
Valentina Rubini
Giovanni Zaccaria

- Servizio attuazione pianificazione paesaggistica

Dirigente di Servizio Dpgr 443/2015 ad Interim: Maria Raffaella Lamacchia

Competenze

  1. Attua il piano paesaggistico regionale attraverso la verifica di compatibilità paesaggistica dei piani urbanistici locali e dei piani territoriali e di area vasta, nonché la compatibilità dei piani specialistici e di settore;
  2. Svolge la funzione autorizzatoria in materia di paesaggio sia in maniera diretta che all'interno di procedure speciali quali conferenze di servizi e autorizzazioni uniche - incentiva la formazione e verifica i requisiti delle Commissioni locali per il paesaggio secondo quanto stabilito dalla LR 20/2009 artt. 8-10;
  3. compie attività di verifica di legittimità delle autorizzazioni paesaggistiche subdelegate ai Comuni, anche attraverso la predisposizione di schemi, linee guida, indirizzi, procedure volte ad uniformare e standardizzare le procedure;
  4. cura la fase transitoria di passaggio dall¿attuazione del Piano Urbanistico Territoriale Tematico (PUTT) al nuovo PPTR anche attraverso la predisposizione di strumenti e metodologie quali verifiche di coerenza, costruzione di strati informativi, tabelle di corrispondenza;
  5. sistematizza e organizza i dati relativi alle autorizzazioni paesaggistiche e alle verifiche di compatibilità ai fini delle attività curate dall'Osservatorio per la qualità del paesaggio e della verifica di attuazione del piano paesaggistico;
  6. svolge, coordinandosi con l'Osservatorio per la qualità del paesaggio, studi, analisi e ricerche in materia di tutela e valorizzazione del paesaggio e dei beni culturali della Regione.

dipendenti

Alessandro Salvatore Blonna (Autorizzazione Pareri, Adempimenti in materia di Paesaggio)
Vito Cataldo Gianfrate (Funzione di supporto attuazione Piano Paesaggistico)

- Servizio pianificazione regionale e Osservatorio sulla qualità del paesaggio

Dirigente Di Servizio Dpgr 443/2015 Ad Interim: Francesca Pace

Competenze

  1. Promuove, indirizza e supporta la pianificazione territoriale regionale specialistica, la pianificazione provinciale, d'area vasta e comunale, garantendone il coordinamento nel quadro della pianificazione generale
  2. Redige e periodicamente aggiorna il documento di assetto generale (DRAG) previsto dalla lr 20/2001;
  3. Si coordina con l'ufficio competente in materia di valutazione ambientale strategica per la definizione dí indicatori e la verifica dei dati di monitoraggio di piani e programmi locali, di area vasta e regionali,
  4. svolge studi, analisi e ricerche sul paesaggio e sui beni culturali della Regione, controllandone l'evoluzione e individuando i fattori che ne determinano e condizionano la trasformazione, avvalendosi del supporto del sistema universitario e di ricerca regionale e della collaborazione degli uffici ministeriali periferici preposti alla tutela;
  5. formula proposte per la definizione delle politiche di conservazione e valorizzazione del paesaggio ai sensi del comma 1 dell'articolo 133 del d.lgs. 42/2004;
  6. favorisce lo scambio di conoscenze e la cooperazione tra le amministrazioni pubbliche statali e locali, le università e gli organismi di ricerca, i settori professionali, l'Osservatorio nazionale per la qualità del paesaggio e la società civile soprattutto allo scopo di promuovere un uso consapevole del territorio e la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio paesaggistico e culturale della regione;
  7. attraverso una costante attività di monitoraggio, acquisisce ed elabora informazioni sullo stato e sull'evoluzione del paesaggio al fine del periodico aggiornamento ed eventuale variazione del PPTR.

dipendenti

Antonio Sigismondi (Qualità del paesaggio)

Elenco PEC procedimenti amministrativi

Condividi questa pagina

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da paesaggiopuglia.it?