La Regione Puglia ha istituito il “Premio Apulia per le opere di architettura contemporanea o di urbanistica” con l’articolo 15 della legge regionale n. 14/2008. Esso ha cadenza annuale, è articolato in due sezioni rispettivamente riservate:

  • a giovani progettisti (architetti e ingegneri under 40, autori di opere di architettura o di urbanistica che presentino caratteristiche di particolare valore e siano state realizzate in Puglia nel quinquennio precedente),
  • alla committenza privata (per soggetti che risiedono o abbiano la sede della loro attività in Puglia e che hanno dimostrato una particolare attenzione al perseguimento della qualità in architettura e in urbanistica).

La particolarità del Premio Apulia – che perciò si intende distinguere da altri concorsi e selezioni – consiste nel considerare l’opera di architettura o di urbanistica come il risultato della qualità del lavoro del progettista nel quadro di una cultura del trasformazione del territorio in cui ha una funzione determinante la sensibilità imprenditoriale orientata alla innovazione, insieme al ruolo positivo e stimolante dell’amministrazione pubblica.

Condividi questa pagina

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da paesaggiopuglia.it?