1 gargano

Il Gargano è una compatta montagna calcarea che emerge nella sua individualità, con il caratteristico skyline a gradone, sulla pianura del tavoliere come contraltare dei rilievi appenninici e si getta a strapiombo, con ripidi costoni rocciosi, verso gli orizzonti marini orientali.

Circondato dal Candelaro, dal mare e dalle acque dei laghi costieri, il Gargano conserva nella morfologia l’antica identità geologica di un’isola che aveva prima dell’emersione del Tavoliere.

La sua preminente caratteristica morfologica è data da una vasta area interna d’altopiano, elevata 600-1000 m e fortemente ondulata, cinta come da mura inaccessibili, a ovest e a sud, dal semicerchio degli incisi rilievi collinari pedegarganici, ad est, da un fitto sistema di valli fluviali e a nord, da declivi collinosi che degradano verso i laghi.

Gli insediamenti più consistenti si sviluppano all’esterno rafforzando il vuoto insediativo interno, dominato dai pascoli e delle aree boscate.

Questa monoliticità morfologica e geolitologica si frammenta nella varietà di paesaggi che lo contraddistinguono.

Figure paesaggistiche

1.1.  Anfiteatro laghi costieri

1.2.  Altopiano carsico

1.3.  Foresta Umbra

1.4.  Costa Alta

1.5.  Manfredonia

Scheda d'ambito completa

Scarica la scheda d'ambito completa del Gargano

Condividi questa pagina

Vuoi ricevere gli aggiornamenti da paesaggiopuglia.it?